REGISTRATI QUI PER LE NOSTRE NEWS



Area Registrati
Per consulenze on LIne
in Video Conferenza
mentecorpo perugia
o contattaci al
347/6449741

Visitare

l'adolescente

non dimentichiamoci che l'apparato genitale maschile è prezioso come quello femminile, ma troppo poco controllato

La visita dall'andrologo ?
pochi minuti che valgono almeno una vita !

Sex Addiction o Ipersessualità

I soggetti che vivono questa condizione approcciano, ovviamente al sesso non nella forma relazionale della intimità sana, ma nella sua valenza appagante nel tentativo di esaudire un proprio bisogno percepito come irrefrenabile, per cui non sanno, né possono, sottrarsi o resistere e purtroppo, nemmeno godere appieno. Ne deriva una esigenza di appagamento che spesso resta disattesa e diventa a sua volta causa di nuova ricerca di soddisfazione, ancora insoddisfacente: ne deriva un circolo vizioso con coazione a ripetere un atto dal quale, di fatto, ci si estranea senza viverlo, senza poter accedere a quel bisogno di piacere che lo aveva motivato.

Le conseguenze di questa condizione, molto spesso progressiva se lasciata a se stessa, sono di natura personale, per il disagio che provocano a chi ne soffre,  ma anche familiare,  quando interessano soggetti sposati o che comunque vivono in una famiglia, e sociale, quando interessano lavoratori o bambini/ragazzi che frequentano  scuole o comunità. Infatti il soggetto affetto spesso raggiunge livelli di non auto-gestibilità del fenomeno compromettendo progressivamente rapporti affettivi e sociali fino a minare la propria autonomia lavorativa ed economica.  Tanto più che spesso troviamo alla base di questa compulsione il bisogno di affrancamento da frustrazioni accumulate nel proprio vissuto e che porta questi soggetti a cercare nell’unica possibile soddisfazione a portata di mano, e a costo limitato, il conforto da disagi, stress, frustrazioni derivanti dalla vita quotidiana. Quando tutto ciò è vissuto nella coppia possono facilmente derivare disagi, conflitti spesso legati alle frequenti e meccaniche richieste di appagamento, ricerca di scenari e azioni oscene, fino ad atteggiamenti di violenza e di abuso sul partner al fine di sottoporlo alla pratica sessuale con tempi e modalità indesiderate e scomposte. Quando tale condizione è vissuta invece in una condizione di singolarità, o di sessualità esterna alla coppia, le pratiche cui si ricorre sono le più svariate e vanno dalla masturbazione a  rapporti sessuali occasionali o mercenari, atti di  esibizionismo, voyeurismo, pratiche sadomaso, chat e hot-line, cyber sex ….

Quando non si frena questo impeto autoerotico in tempo il sesso può divenire progressivamente, e molto più facilmente di quanto non si pensi, un'esigenza irrinunciabile e prioritaria per la quale si è disposti a tutto pur di soddisfarla o di tentare di farlo. Il malessere che accompagna questa condizione è sempre presente perché ci si sente sin da subito in balia delle pulsioni più sfrenate alle quali non si sa resistere e che non si riescono a canalizzare in comportamenti sani. Ben presto compare una saturazione attrattiva per cui tutto diventa poco attraente ed erotico e quel che si persegue è solo il mero, e spesso inefficace, soddisfacimento di un bisogno para-fisiologico

Ovviamente  questi soggetti non sono necessariamente iper-potenti e quindi spesso con il progredire della patologia mentale e proprio per la perdita di contatto reale con le vere motivazioni eoritche e attrattive della sessualità si affacciano anche disfunzioni sessuali, come deficit erettivo di mantenimento, eiaculazione precoce o ritardata, anorgasmia, finanche al rischio di MST ( malattie sessualmente trasmissibili ) e un disagio psico-relazionale profondo.

Nel nostro Studio curiamo queste patologie “Sex Addiction” e/o “Cybersex” attraverso una corretta diagnosi delle situazioni che si presentano ( anche se molto spesso i soggetti sanno di vivere questo disagio e sono direttamente loro a chiedere aiuto ) e le condizioni psicopatologiche, relazionali e fisiche che le accompagnano attraverso una psicoterapia specifica di cui si occupa il Dr. Francesco ARTEGIANI ( 3473450601 ), volta a ricomprendere la sessualità in una dimensione relazionale compliante e appagante nel rispetto delle proprie istanze affettivo-erotiche superando l’idea di usare il sesso come valvola di sfogo, come occasione di compiacimento finalizzata a placare ansie e aggressività e istintività percepita come irrefrenabile.

Nel nostro Studio ci occupiamo anche di tutte le altre dipendenze ( Porno-dipendenza Gioco d'azzardo, Cibo-Bulimia ecc )   trattandole in modo specifico con Psicoterapia Strategica mirata di cui si occupa la Dr.ssa M.Sara SANAVìO ( 3475978985 )