REGISTRATI QUI PER LE NOSTRE NEWS



Area Registrati
Per consulenze on LIne
in Video Conferenza
mentecorpo perugia
o contattaci al
347/6449741

Visitare

l'adolescente

non dimentichiamoci che l'apparato genitale maschile è prezioso come quello femminile, ma troppo poco controllato

La visita dall'andrologo ?
pochi minuti che valgono almeno una vita !

Pavimento pelvico maschile

Il pavimento pelvico anche nell'uomo, è costituito dal muscolo pubo-coccigeo anche detto elevatore dell'ano e da tutta l'altra muscolatura striata, quindi volontariamente contraibile, che sorregge il contenuto della pelvi ( vescica, retto controllando le emissioni relative )  e riveste grande importanza anche in ambito sessuale riuscendo a sostenere il pene in erezione e esercitando il controllo sulla eiaculazione.

Il tono del pavimento pelvico risente di alcune abitudini come la sedentarietà prolungata e lo scarso utilizzo, come anche di lavori pesanti, dell'obesità. Anche traumi o interventi chirurgici in zona ( come quello sulla prostata ) possono indebolire la capacità contrattile.

Quando questa muscoatura tende a cedere per riduzione del tono si può giungere fino alla incontinenza da sforzo, minzione urgente, gocciolamento postminzionale, ma soprattutto comporta uno scarso controllo durante la funzione sessuale con facile perdita del tono erettivo e/o scarso controllo eiaculatorio

Nel nostro studio aiutiamo ad esercitare questi muscoli favorendo il controllo erettivo ed eiaculatorio, con un Training affidato al Dr. Francesco Artegiani che partendo dall'insegnamento degli esercizi di Kegel ( che sotto riportiamo ), con l'ausilio delle prescrizioni della Terapia Comportamentale favorisce in un'ampia percentuale di casi l'acquisizione di tecniche sessuali tali da prolungare il tempo di eiaculazione mantenendo una buona erezione.

ESERCIZI PER IL PAVIMENTO PELVICO DELL'UOMO

1° ) individuare i muscoli giusti

Pavimento pelvico maschile visione anteriore

Sedersi o sdraiarsi rilassando meglio possibile il perineo insieme a cosce, addome e glutei. A questo punto provare a stringere il contorno muscolare attorno all'ano, come si usa fare per trattenere gas o feci. Una volta contratto lo sfintere rilassarlo e ricontrearlo più volte: servirà per assicurarsi di aver isolato i muscoli interessati agli esercizi futuri. E' utile anche che in altre occasioni si provi a fermare il flusso della pipì a metà ripetendo più volte contrazione e rilassamento durante la minzione riuscendo a bloccare e riavviare il flusso di urina: anche questo permetterà di identificare meglio i muscoli da usare negli esercizi.

2°) Esercizi di Kegel per l'uomo

Anatomia pavimento pelvico maschile visione laterale

Per effettuare gli esercizi di Kegel è necessario innanzitutto ottenere un buon rilassamento fisico e abbandono mentale.

Contrarre e tirare in dentro i muscoli attorno all'ano e alla parte alta dell'uretra contemporaneamente; mantenere questa contrazione contando fino a 5 poi rilassare. Ripetete l'esercizio più volte rilassandosi per almeno 10" tra le contrazioni.
Ripetere l'esercizio per 8-10 volte, poi fare 5-10 contrazioni brevi, intensi e rapide.

Eseguire questi esercizi almeno tre volte al giorno per acquisire padronanza. In caso di difficoltà contattateci al 3476449741

 

In caso di Eiaculazione precoce questi esercizi risultano comunque utili per iniziare esercvitare un miglior controllo che con il nostro Training Comportamentale ( con il nostro originale metodo per entrare nella cosiddetta Zona Franca ) potrà sicuramente ottimizzarsi e raggiungere il livello da voi desiderato.

Dr. Francesco Artegiani: per info: 347/6449741